Droghe

Cocaina Eroina Ecstasy Anfetamine Marijuana

 

La droga è un grave problema nazionale, che coinvolge tutte le famiglie e tutta la famiglia senza alcuna distinzione di età, sesso o estrazione sociale. Non bisogna mai dimenticare che la droga può colpire chiunque. Tutti noi ci troviamo ad attraversare momenti in cui siamo fragili ed indifesi a causa di gravi perdite sia a livello umano che professionale ed è proprio nei momenti di debolezza e fragilità che un individuo è portato a cercare qualunque tipo di stimolo per cercare di stare meglio, molti di noi trovano il giusto stimolo grazie alla propria forza interiore o grazie all’amore delle persone che ci circondano ma non tutti sono così fortunati.

Quindi ricordiamo la droga non è un problema solo adolescenziale ma indubbiamente gli adolescenti fanno parte della categoria più a rischio. Il consumo di droga fra i giovani è la causa primaria di furti, suicidi, morte, gravidanze indesiderate, malattie veneree e abbandono degli studi. Molti genitori sono confusi, oscillano tra autoritarismo e lassismo e preferiscono pensare: "Tanto a mio figlio non succederà mai ...".Forse a vostro figlio non succederà mai, forse... I giovani sono ben consapevoli del pericolo droga: sanno che fa male. Perché la prendono allora? Le cause più comuni sono: la voglia di sperimentare una cosa nuova, l'influenza del gruppo, un sistema per combattere la noia e la depressione, il normale desiderio di trasgressione. Lo spaccio di droga avviene non solo in discoteca, ma a scuola, nei pub, nelle feste private: in tutte le strutture a cui accedono I giovani, nessuna esclusa.

 

Come si può capire se una persona fa uso di droghe?

 

  • repentini cambi di umore
  • difficoltà scolastiche e/o di lavoro
  • ripetute e frequenti assenze
  • isolamento
  • frequentazioni e amicizie diverse
  • cambi di orari
  • richiesta di denaro
  • scomparsa di oggetti da casa
  • insofferenza
  • isolamento
  • progettualità ridotta

 

Quali droghe si possono considerare pesanti e quali leggere?


Le più recenti e autorevoli ricerche scientifiche hanno dimostrato che non esistono differenze sostanziali tra droghe 'leggere' e 'pesanti'. Tutte, infatti, alterano il rapporto dell'individuo con se stesso e con il mondo che lo circonda. Inoltre, è stato rilevato che anche hashish e marijuana inducono dipendenza psicologica e fisica. Dal nostro punto di vista, è comunque sbagliato fermarsi alle differenze di effetti fra le sostanze. Il problema della droga, infatti, nasce prima che la persona ne faccia uso.

 

Bisogna preoccuparsi anche per l'uso delle droghe leggere? L'uso di hashish e marijuana non comporta necessariamente il passaggio ad altre droghe ma è certo che la stragrande maggioranza dei tossicodipendenti ha iniziato fumando uno spinello. L'utilizzo di cannabis può essere quindi solo una parentesi nella difficile fase dell'adolescenza, ma può anche evolversi in tossicodipendenza. E' perciò importante dare peso anche a questo tipo di comportamento, perché il desiderio del ragazzo di estraniarsi dalla realtà è sempre il frutto di un senso di inadeguatezza e di disagio che va approfondito con attenzione.

 

Cocaina Eroina Ecstasy Anfetamine Marijuana